San Pietro al forno con Patate e Pomodorini

Ingredienti

  • Un pesce San Pietro 1,5 kg

  • 500 g di patate

  • 300 grammi di pomodorini

  • prezzemolo

  • aglio

  • sale

  • scalogno o cipolla

  • olio EVO


Preparazione

Pulire il pesce: togliere le interiora, tagliare le spine, estrarre le branchie. Sciacquarlo per rimuovere i residui di sangue


Pulire le patate e tagliarle a fette.

Noi consigliamo di farle bollire prima 5/10 minuti per aiutare la cottura al forno o in alternativa mettere le patate da sole al forno per 15 minuti e poi aggiungere il pesce.

Attenzione allo spessore del taglio delle patate perché spesse ovviamente cuociono più lentamente e così il pesce cuoce prima delle patate.


Pulire e tagliare a metà i pomodori


Creare un letto di patate e pomodorini, condirli con olio e sale e aggiungere se si vuole un po' d'aglio e cipolla e prezzemolo


Deporre il pesce sul letto di patate e pomodorini e riempire il suo interno con un po' di aromi e mettere in forno a 180°.


Controllare dopo i primi 20 minuti,non spaventatevi perché quasi subito la pelle del pesce si ritrarrà. Può essere utile in questo caso bagnarlo di continuo con un po' di sugo di cottura e olio evo.


Il tempo di cottura dipende dalle dimensioni del pesce, è normalmente compreso fra i 35 e i 45 minuti.


Conviene quando ritenete che possa essere quasi cotto, estrarre il pesce e praticare una piccola incisione all'altezza della spina dorsale, verificando se la polpa si stacchi dalla stessa senza incontrare particolari difficoltà o se presenti ancora il colore grigio umido della polpa tipicamente cruda. Conviene fare il taglio in questo punto, vicino alla spina, perché è molto più facile nascondere l’incisione e perchè questo è il punto in cui la carne è più spessa e quindi di più lenta cottura.


Porzionare e accompagnare con le patate e i pomodorini




Buon appetito


36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
IMG_6712_edited.jpg